Autore si nasce, specialista in basilico si diventa

Pubblicato da: Pierluigi Fortino In: Root In data: Monday, October 17, 2016 Colpire: 375

A Vittoria, Ragusa, l'azienda Autore produce tutte le principali erbe aromatiche, ma è il basilico il protagonista assoluto. E per motivi validi. “In questa parte della Sicilia (la cosiddetta fascia trasformata, a Sud-Est dell’isola, nda) - spiega il titolare, Giombattista Autore - il basilico cresce con foglie spesse, di colore verde intenso e, soprattutto, con un profumo forte, unico. Le nostre serre sono a pochi metri dal mare e proprio l'acqua di mare rende il basilico così resistente".


A Vittoria, Ragusa, l'azienda Autore produce tutte le principali erbe aromatiche, ma è il basilico il protagonista assoluto. E per motivi validi. “In questa parte della Sicilia (la cosiddetta fascia trasformata, a Sud-Est dell’isola, nda) - spiega il titolare, Giombattista Autore - il basilico cresce con foglie spesse, di colore verde intenso e, soprattutto, con un profumo forte, unico. Le nostre serre sono a pochi metri dal mare e proprio l'acqua di mare rende il basilico così resistente".


Le temperature invernali, poi, aiutano: di notte difficilmente scendono sotto i 10 gradi, mentre nelle ore diurne in serra si raggiungono anche i 28 gradi. Per questo motivo l’azienda produce 12 mesi l'anno. “La campagna invernale – riferisce Autore - è stata eccezionale per quantità e qualità. Da novembre a oggi abbiamo raccolto e commercializzato circa 300 tonnellate di cime di basilico, con un successo strepitoso in termini di qualità, logistica e puntualità delle consegne. Questo almeno ci riferiscono i clienti, regalandoci una enorme soddisfazione, oltre a rinnovare i contratti per la stagione estiva in corso e per quella invernale 2016/17”.

Quest’anno sono nove gli ettari di serre nei quali Autore coltiva basilico, mentre le altre aromatiche (menta, rosmarino, timo, maggiorana, origano, finocchietto selvatico, aneto, dragoncello, rabarbaro e coriandolo) hanno 1,5 ettari sempre sottoserra. In pieno campo, poi, c’è un altro ettaro di salvia e rosmarino. Produzione a oggi, circa 50 ton per ogni aromatica.

“Siamo ancora in crescita rispetto agli altri anni – osserva l’imprenditore - Abbiamo raggiunto ottimi rapporti di fornitura con grandi marchi. Certo portare avanti il lavoro con loro non è semplice, servono programmi predefiniti, rispetto della qualità, dei residui ammessi e, poi, tracciabilità, certificazioni. Non dico che sia uno sforzo ma neanche una passeggiata, fortunatamente abbiamo esperienza e tantissima voglia di lavorare bene. E’ anche vero che siamo in Sicilia con sole, acqua, clima, e 40 anni di esperienza personale lavorativa, dei quali 25 sugli ortaggi e già 15 sugli aromi”.

“Poi – aggiunge - da luglio entreranno a far parte di questa aromatica esperienza i miei due figli Rosario e Davide. Il primo si occuperà esclusivamente della coltivazione del basilico e dovrà gestire dieci ettari di serre, la logistica e la qualità del prodotto sfuso; l’altro, invece, seguirà tutti gli altri aromi, tra serre e pieno campo, oltre la gestione qualità del magazzino di confezionamento e conferimento alla grande distribuzione organizzata. Il mio compito sarà quello di supervisore, in particolare per quanto riguarda il rapporto con i clienti e le innovazioni colturali”.

“Il basilico – continua Autore – è venduto sfuso al 95%, in casse da 2,5 chili con sacchetto salvafreschezza. Il confezionamento avviene in azienda, in una struttura piccola ma sufficiente a fare ogni giorno 10mila colli. Il mercato è in crescita costante, il consumatore sempre più esigente, non solo sotto il profilo estetico, ma anche in termini di sapore e, soprattutto, di sicurezza, quindi di tracciabilità. Sia il distributore che il consumatore, cioè, vuole conoscere, sapere chi coltiva, e come, i prodotti che vende o mangia”.

L’80% della produzione è venduto in Italia e il rimanente 20% all’estero. E, su richiesta dei clienti, gli Autore ora stanno anche attivando la coltivazione biologica degli aromi. Basilico compreso, of course.