Fenix: resoconto dell'open day pomodoro ciliegino Kronosty a Terracina (LT)

Pubblicato da: Pierluigi Fortino In: Root In data: Monday, October 17, 2016 Colpire: 413

Grande successo di pubblico all'open day del 27 giugno organizzato da Agrisem, distributore per le regioni Campania e Lazio di Fenix Seeds, per presentare il pomodoro cherry Kronosty agli operatori di Terracina (provincia di Latina).


Grande successo di pubblico all'open day del 27 giugno organizzato da Agrisem, distributore per le regioni Campania e Lazio di Fenix Seeds, per presentare il pomodoro cherry Kronosty agli operatori di Terracina (provincia di Latina).


Kronosty-1.jpg

L'incontro tecnico realizzato presso l'Az. Agr. del Sig. Carocci Gianpiero ha registrato la partecipazione di tantissimi tra agricoltori, commercianti e tecnici i quali hanno potuto visitare una bellissima coltivazione di Kronosty in fuori suolo. Gli intervenuti hanno potuto toccare con mano l'altissima produttività di questo nuovo cherry oltre a poter testare direttamente la consistenza e il sapore delle bacche.

kronosty-2.jpgKronosty-3.jpg

Il sig. Carocci coltiva ormai Kronosty da 3 anni aumentando a ogni ciclo le superfici ad esso dedicate. "Mi sento molto soddisfatto di questa coltivazione perché Kronosty mi permette di avere un ciliegino dal sapore buonissimo, con le resistenze, colorato, che non spacca, senza dover sacrificare la resa", commenta Gianpiero. E' stata inoltre realizzata dai responsabili di Agrisem anche una mostra pomologica per il pomodoro rosso a grappolo Omarty e Rossana che hanno ricevuto notevoli attenzioni, la nuova varietà di pomodoro cocktail a cuore Kalil e il pomodoro datterino Kendall che tanto sta facendo parlare di sé anche in Sicilia, grazie alla sua incredibile produttività. Agrisem rimane a disposizione anche degli operatori della Campania, per ulteriori informazioni o per visitare altre serre dei prodotti Fenix. Kronosty Kronosty (nella foto a destra) è la valida proposta di Fenix per chi vuole coniugare quantità, qualità e tolleranza alle spaccature del frutto. La consistenza della bacca è molto elevata ma la polpa interna è morbida e gradevole al palato, grazie a un ottimo rapporto acidi/zuccheri che ne esalta il sapore. La conservabilità del frutto e del grappolo è estesa e può mantenersi perfettamente commerciabile anche dopo molte settimane dalla raccolta. Kronosty_grappolo.jpg HR: Vd, Fol0, Fol1, For – Fusarium radicis, ToMV IR: Ma, Mi, Mj – nematodi galligeni, TYLCV